Montesilvano, cittadini plaudono all’iniziativa contro abusivismo commerciale

“Compri abusivi, compri reato,” i cittadini plaudono all’iniziativa contro il commercio abusivo. Attività mediatica di contrasto all’abusivismo commerciale compiuta, stamane, nel tratto di lungomare della città fra Largo Venezuela e viale Europa.

In affiancamento ai blitz interforze che si sono susseguiti contro i venditori che, illegalmente e tuttora, affollano la spiaggia della città in presenza di turisti, il Comitato #RiprendiamociMontesilvano ha ritenuto opportuno eseguire una manifestazione anche contro chi acquista prodotti palesemente contraffatti e senza ricevuta fiscale. Nel tratto di spiaggia libera fra La Riviera e Rosa dei Venti, una decina di ambulanti esponevano merce e, vista la gravità della situazione, si è deciso di chiamare la Polizia Locale, sopraggiunta sul posto in brevissimo tempo.

Giova ricordare, si legge in una nota a firma di Marco Forconi, portavoce del Comitato RiprendiamociMontesilvano,  che la legge 23 luglio 2009, n. 99 punisce con la sanzione amministrativa pecuniaria da 100 euro fino a 7.000 euro l’acquirente finale che acquista a qualsiasi titolo cose che, per la loro qualità o per la condizione di chi le offre o per l’entità del prezzo, inducano a ritenere che siano state violate le norme in materia di origine e provenienza dei prodotti e in materia di proprietà industriale. Tuttavia, non è sufficiente comminare la sanzione, è doveroso, conclude Forconi, intraprendere anche un percorso di educazione civica che stimoli culturalmente la cittadinanza a respingere qualsiasi forma di illegalità nell’atto in cui essa si evidenzi.

 

Sii il primo a commentare su "Montesilvano, cittadini plaudono all’iniziativa contro abusivismo commerciale"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*