D’Alfonso in dialetto invita Selvaggia Lucarelli (Video)

d'alfonso-lucarelli

Il presidente della Regione, Luciano D’Alfonso, invita (in dialetto) Selvaggia Lucarelli in Abruzzo, dopo il post sugli arrosticini, diventato virale.

Dalla sua seguitissima pagina Facebook, la blogger Selvaggia Lucarelli ha lanciato un post sugli arrosticini in Abruzzo che è diventato subito virale: centinaia le foto dei suoi “follower”, tra turisti e corregionali, immortalati con l’arrosticino abruzzese, postate sul suo profilo Facebook tanto che persino il governatore dell’Abruzzo, Luciano D’Alfonso, ha invitato la stessa Lucarelli in Abruzzo. Tra l’altro, Selvaggia, “cultrice” degli arrosticini, ha evidenziato le sue origini abruzzesi, di Vasto, grazie ai suoi nonni, e proprio in terra d’Abruzzo trascorre, ogni anno, le sue vacanze. Insomma l’arrosticino diventa di … tendenza. Se assaporato in terra d’Abruzzo, ancora di più. Leggi articolo “Alla Lucarelli piacciono gli arrosticini

VIDEO: Ecco l’invito del governatore D’Alfonso, che di certo ha colto al volo l’opportunità di far parlare dell’Abruzzo, con tanto di chiosa in … dialetto

 

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "D’Alfonso in dialetto invita Selvaggia Lucarelli (Video)"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*