Riqualificazione: Archivio di Stato al distretto De Amicis

campomizzi caserma

Una riorganizzazione in termini di urbanistica, mobilità e di ricollocazione di funzioni della città. Nella caserma de Amicis, ad esempio verranno ricollocate importanti istituzioni statali.

Il distretto militare De Amicis ospiterà l’Archivio di Stato e il Segretariato regionale dei Beni culturali, e ospiterà anche il Nucleo carabinieri di tutela dei beni culturali. Sarà reso disponibile anche una parte dell’immobile di viale Rendina che attualmente ospita l’Inps, dove saranno collocati alcuni uffici comunali. La caserma Campomizzi che oggi ospita gli alloggi dell’Adsu per gli studenti universitari sarà destinata esclusivamente a funzioni militari. Un il frutto di un’intesa sottoscritta questa mattina a palazzo Fibbioni dall’Agenzia del Demanio la Regione Abruzzo e il ministero della Difesa e il Comune dell’Aquila.

Un disegno complessivo che permetterà di riorganizzare e riqualificare diversi spazi pubblici, alcuni dei quali – ad esempio il distretto miliare della De Amicis – necessitano di interventi di ricostruzione post- sisma.

Sii il primo a commentare su "Riqualificazione: Archivio di Stato al distretto De Amicis"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*