Razzi accoglie con arrosticini ambasciatore Mongolia

razzi-mongolia-arrosticini1

Il senatore Antonio Razzi, ha organizzato una due giorni in Abruzzo accogliendo l’ambasciatore della Mongolia con gli immancabili arrosticini.

L’ambasciatore, Shijeekhuu Odonbaatar, è stato accolto dal sindaco di Montesilvano Francesco Maragno a seguito dell’invito del parlamentare abruzzese di Forza Italia per approfondire possibili collaborazioni commerciali tra l’Abruzzo, e quindi l’Italia, e la Mongolia.

“Il senatore Antonio Razzi, segretario della Commissione Esteri, – riferisce una nota – ha condotto l’ambasciatore in visita alle cantine Colle Moro di Guastameroli Frisa (Chieti) per mostrare una delle specialità della terra d’Abruzzo: il vino. La cena tutta a base di prodotti della cucina abruzzese, primi tra tutti gli arrosticini, al ristorante Il Melograno di Miglianico con l’assessore Donato Di Matteo, ha concluso la prima giornata di permanenza del diplomatico mongolo in Abruzzo. Oggi incontro con il sindaco di Giuliano Teatino, paese natio del senatore, Nicola Andrea Cola. Prima di offrire il pranzo al Trabocco di Punta Punciosa – si legge ancora nella nota – dove il senatore sarà fiero di dare la possibilità di degustare i prodotti del mare, Razzi condurrà l’ambasciatore allo stabilimento del pastificio Cocco di Fara San Martino fiore all’occhiello della pasta a tradizione artigianale, tra gli altri, uno dei più famosi pastifici abruzzesi dove a riceverlo vi sarà il proprietario, Domenico Cocco.”

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Razzi accoglie con arrosticini ambasciatore Mongolia"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*