Pescara: nuovo stop al sansificio

sansificio111

Nuovo stop per il sansificio di Pescara che rimarrà spento. Gli ultimi controlli hanno evidenziato un superamento dei limiti dei fumi.

La ditta, incaricata dall’azienda di effettuare i rilevamenti, ha indicato un superamento dei fumi del sansificio, in particolare il monossido di carbonio e il carbonio organico totale. La Provincia di Pescara ha chiesto ai titolari del sansificio di non riattivare l’impianto, almeno fino a quando non ci sarà un abbassamento dei valori dei due agenti inquinanti. Domani la Commissione Ambiente del Comune affronterà la questione. La vicenda è nota, i controlli si erano intensificati all’indomani del cattivo odore che si era diffuso in città. In più occasioni, i cittadini si erano lamentati e si erano rivolti alla Asl e al Comune per un nauseabondo puzzo presente nell’aria. Da lì c’è stata una concentrazione di indagini sui fumi da parte dell’Arta, e ora si aspetta l’esito delle nuove analisi per verificare se gli inquinanti siano tornati nella norma.

Sii il primo a commentare su "Pescara: nuovo stop al sansificio"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*