Pescara: il fiume è tornato nel suo alveo

Il fiume Pescara e’ tornato nel suo alveo e al momento la situazione e’ sotto controllo, le golene restano chiuse, una volta ripulite e se non ci saranno ulteriori emergenze, torneranno fruibili”. Lo annuncia il vice sindaco e assessore alla Protezione civile Enzo Del Vecchio.

“Il piu’ grande problema della citta’, stabilizzato il fiume e rientrati gli allagamenti – aggiunge – resta la percorribilita’ in sicurezza delle strade, dove a causa prima della neve e poi della pioggia, si sono create delle vere e proprie voragini. Abbiamo attivato 4 squadre che da stamattina stanno facendo solo questo lavoro con l’asfalto a freddo, cercando di ricoprire quelle piu’ ampie e pericolose per le automobili e per i pedoni. Il lavoro e’ iniziato dalla zona dell’ospedale, luogo prioritario perche’ il transito delle ambulanze possa avvenire in sicurezza, ma lavoreremo su questo aspetto della manutenzione rispondendo alle tante segnalazioni giunte al Centro Operativo Comunale. Le strade colpite sono tutte, tanto in centro che in periferia, soprattutto nelle zone dei Colli e di via Raiale, oggi interveniamo in emergenza, ma una volta passata l’ondata di maltempo faremo il punto della situazione per quelle in cui e’ necessario un intervento piu’ ampio di rifacimento. La raccomandazione – dice Del Vecchio – e’ quella di fare attenzione finche’ non arriveremo a mettere in sicurezza tutte le buche, molte sono ancora piene d’acqua e non si vedono. Sta tornando anche la corrente elettrica nelle zone dov’e’ mancata nei giorni scorsi, le abbiamo segnalate tutte all’Enel con una lista dettagliata, ricevendo assicurazioni che la corrente sarebbe stata ripristinata al piu’ presto. Invitiamo la cittadinanza a segnalare problemi e criticita’ ai numeri del COC che resta operativo: numero verde 800 822 690 e il fisso 085/3737202“.

Sii il primo a commentare su "Pescara: il fiume è tornato nel suo alveo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*