Forte scossa di terremoto in Molise, avvertita anche in Abruzzo

sismografo-terremoto-scossa-scosse_650x447

Forte scossa di terremoto poco prima di mezzanotte avvertita anche in Abruzzo. Epicentro in zona di Montecilfone (Campobasso).

Una forte scossa di terremoto alle 23:48 di Martedì 14 Agosto, nella Notte di Ferragosto, è stata registrata dall’INGV con una Magnitudo di 4.7 ed epicentro in zona Palata e Montecilfone a 19 chilometri di profondità. Il sisma è stato avvertito  distintamente in gran parte del Centro/Sud Italia, soprattutto tra Molise, Abruzzo, Lazio, Campania, Puglia e Basilicata. Tanta paura da Napoli a Taranto, da Frosinone a Termoli, da Foggia a Benevento, da Pescara a Campobasso. In base ai dati diffusi dall’INGV, come detto, la scossa sarebbe stata di magnitudo 4.7 con epicentro in Molise a 19 chilometri di profondità. Protezione Civile al lavoro anche se al momento non si hanno notizie di danni a persone o cose. La scossa è stata avvertita distintamente soprattutto nei comuni abruzzesi più prossimi all’epicentro: Dogliola, Tufillo, Fresagrandinaria, nella provincia di Chieti, nei centri dell’Abruzzo meridionale, a Vasto e San Salvo ma anche lungo la costa. Il terremoto ha svegliato pure altre città abruzzesi fino a Pescara, Chieti, Sulmona e oltre. Si è trattato di una scossa breve ma intensa. Sono in corso verifiche in particolare su strutture sensibili quali sulle dighe, ponti e viadotti.

+++IN AGGIORNAMENTO+++

Sii il primo a commentare su "Forte scossa di terremoto in Molise, avvertita anche in Abruzzo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*