Pescara: condotta via Raiale, Del Vecchio rassicura

condotta-viaraiale

Nessuno sversamento nel fiume dopo la nuova rottura della condotta di via Raiale: lo precisa il vice sindaco di Pescara Del Vecchio.

“Le operazioni di scopertura del tubo della vecchia rete, – scrive Del Vecchio – riattivato in emergenza dopo il cedimento dell’asse attrezzato che ha provocato la rottura della condotta nuova, hanno evidenziato che il danno attuale è di dimensioni contenute e tale da consentire l’intervento di riparazione senza lo spegnimento della pompa di sollevamento, quindi senza che nulla vada nello scarico e da qui al fiume. Questo – prosegue Enzo Del Vecchio – consente di mantenere la portata dei reflui verso il depuratore e operare congiuntamente per riparare le falle apertesi nel tubo.”

L’operazione sarà conclusa entro il tardo pomeriggio di oggi. Resta però il divieto di transito sulla strada anche per la giornata di domani come da ordinanza n. 520 firmata dal sindaco in data odierna, poiché l’Aca procederà a verificare le condizioni della condotta nel tratto immediatamente successivo e ciò al fine di evitare possibili interventi di urgenza in futuro. Questa seconda fase di lavori dovrebbe terminare entro domani o al massimo venerdì, si legge nella nota del Comune, al punto che la strada sarà riaperta subito appena saranno finiti.

“In occasione di un sopralluogo in loco per la nuova rottura, ho voluto sincerarmi sui tempi dei lavori – prosegue il vice sindaco – che sta portato avanti l’Anas sul ripristino dell’asse attrezzato e ho avuto assicurazioni dall’ingegner Parente che non ci sono sovrapposizioni con i lavori dell’Aca sulla nuova condotta e che gli stessi lavori Anas a metà della prossima settimana potrebbero essere completamente definiti con lo sgombero di tutti i materiali oggi presenti su via Raiale”.

Sii il primo a commentare su "Pescara: condotta via Raiale, Del Vecchio rassicura"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*