Cepagatti: in preda alcol aggredisce familiari e Carabinieri

In preda all’alcol aggredisce prima i familiari, poi i Carabinieri: arrestato un 36 enne di Cepagatti.

I Carabinieri della Stazione di Cepagatti e del Nucleo Operativo e Radiomobile di Pescara, hanno tratto in arresto, nella flagranza dei reati di resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale, un 36 enne incensurato residente a Cepagatti. L’uomo, durante la notte, in evidente stato di ebrezza alcoolica, mentre era in casa, dopo una banale lite, ha aggredito prima la moglie poi i familiari. Le vittime sono però riuscite a chiamare il 112 ed a richiedere l’intervento militari che giunti sul posto hanno cercato di calmare l’esagitato. La loro presenza non è risultata però troppo gradita all’uomo il quale ha indirizzato la sua rabbia contro i militari, invitandoli ad andarsene o avrebbe “spaccato tutto”. Dopo aver in precedenza mandato in frantumi il vetro dell’autovettura del padre, si è posto alla guida della propria, ingranando la retromarcia con l’intento di andare ad urtare i mezzi militari, ma il suo tentativo è stato prontamente stoppato da un Carabiniere il quale però è stato colpito al braccio dallo sportello del mezzo in movimento. Bloccato, è stato arrestato per i reati di resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale. Il militare, a seguito dell’urto, ha riportato una contusione all’omero e ne avrà per 5 giorni. Stamattina è stato condotto dinanzi al Giudice di Pescara e processato con rito direttissimo. Non sono chiari i motivi che hanno scatenato la violenta serata dell’uomo.

Sii il primo a commentare su "Cepagatti: in preda alcol aggredisce familiari e Carabinieri"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*