A24 e A25, possibili disagi per lavori e sciopero

Strada dei Parchi, concessionaria autostradale per A24 e A25, in una nota diffusa oggi, 2 agosto, mette in guardia contro i possibili disagi causati dallo sciopero in programma domenica 4 e lunedì 5 agosto.

La questione riguarda tutti i 28 caselli delle autostrade A24 (Roma-L’Aquila-Teramo) ed A25 (Torano-Pescara), a seguito della giornata di sciopero indetta dai lavoratori e dalle lavoratrici delle società concessionarie di autostrade e trafori da parte delle segreterie nazionali di FIT-CGL, FIT-CISL, UIL Trasporti, SLA-CISAL ed UGL.

L’astensione dal lavoro andrà dalle 10 alle 14 di domenica 4 agosto e dalle 18, sempre di domenica 4, fino alle 2 di lunedì 5 agosto.

“Durante lo sciopero, – precisa la concessionaria – nelle ore di maggiore traffico, anche i varchi con pagamento solo manuale, seppure in assenza degli addetti alla riscossione del pedaggio, potranno essere aperti al traffico (con semaforo verde). In questo caso, le targhe delle auto saranno fotografate e, dopo qualche settimana, i proprietari dei mezzi riceveranno per posta un bollettino di pagamento che, senza aggravi, potrà essere pagato entro 15 giorni, anche contattando agevolmente il Centro Servizi (tel. 06.41592.470) che fornirà tutte le informazioni utili. A decorrere dai 15 giorni scatteranno le sanzioni. E’ importante conservare il tagliando d’ingresso, che attesta il percorso fatto e sarà utile in caso di contestazioni del pedaggio. Rimarranno regolarmente aperti (semaforo verde) i varchi con cassa automatica – in cui si può pagare sia con contante (le macchine danno resto), sia con carta di credito, Bancomat, Postamat o Viacard. Aperti anche i varchi gialli del Telepass”.

 

I disagi dovuti ai lavori riguarderanno invece le gallerie Colledara e Sodera, dove da lunedì 5 a venerdì 9 agosto, per urgenti attività di manutenzione, sulla carreggiata ovest (direzione L’Aquila/A25/Roma) dell’autostrada A24 tra gli Svincoli di Basciano e Colledara/San Gabriele, sarà disposto il divieto di transito ai mezzi pesanti con massa a pieno carico superiore a 3,5 t. Si precisa che il transito per tutti i pullman (2 o 3 assi) resta consentito. Conseguentemente, nei giorni sopra indicati, per i soli mezzi pesanti con massa a pieno carico superiore a 3,5 t provenienti da Teramo e diretti verso AQ/A25/RM, sarà disposta l’uscita obbligatoria allo Svincolo di Basciano. I mezzi potranno rientrare in autostrada A24 allo Svincolo di Colledara/San Gabriele. Per il solo traffico pesante sulle lunghe percorrenze si consiglia di utilizzare l’autostrada A14 e l’autostrada A25 riprendendo l’autostrada A24 allo Svincolo di Torano per quanti sono diretti a Roma o verso L’Aquila. Per il traffico locale è possibile uscire dall’autostrada A24 allo Svincolo di Basciano utilizzando come itinerario alternativo la SS80 e successivamente la SP491 per rientrare in autostrada allo Svincolo di Colledara/San Gabriele.

Sii il primo a commentare su "A24 e A25, possibili disagi per lavori e sciopero"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*