Cambiamenti climatici, a Chieti il Gruppo di lavoro della RUS

L’acronimo RUS sta per Rete Università per lo Sviluppo Sostenibile; l’organismo, riunito oggi a Chieti, vede coinvolti gli atenei italiani nella realizzazione di un inventario delle emissioni di gas serra responsabili dei cambiamenti climatici.

Oggi, nell’aula magna del Polo didattico di Lettere, si è svolto il primo Convegno nazionale del Gruppo di Lavoro Cambiamenti climatici della RUS. L’occasione è servita ad illustrare e confrontare le esperienze dei 70 Atenei italiani aderenti al progetto, consistente nella realizzazione dell’inventario di ciascuna università relativaemte alle proprie emissioni di gas serra.

Mobilità, impianti di riscaldamento e di illuminazione, sprechi e risorse: dati e comportamenti di ciascun ateneo vengono messi in rete per individuare le buone pratiche utili alla riduzione delle emissioni. Il convegno si è aperto alle ore 9,30 con i saluti del Magnifico Rettore dell’Università Gabriele d’Annunzio, Sergio Caputi.

I lavori sono stati condotti dal professor Piero Di Carlo, Referente di Ateneo del Gruppo di Lavoro Cambiamenti Climatici.

Il servizio del Tg8

 

Sii il primo a commentare su "Cambiamenti climatici, a Chieti il Gruppo di lavoro della RUS"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*