Pescara, torna la Prohaska nei panni di Billie Holiday

La nota attrice croata Ksenija Prohaska domani, sabato 7 dicembre, in scena al Florian Espace di Pescara con la vita e le canzoni di Billie Holiday.

Lo spettacolo è prodotto da Florian Metateatro in collaborazione con Teatro Nazionale di Spalato. Dopo il positivo debutto di questa estate, con la prima nazionale in lingua italiana al Teatro D’Annunzio, nell’ambito del PEFEST- Pescara Festival, torna in scena Ksenija Prohaska, autrice ed interprete che ripercorre la vita di Billie Holiday, in un crescendo di emozioni, dall’infanzia fino al successo, alle difficoltà di una vita tra alti e bassi. La Prohaska, poliedrica artista di livello internazionale, canta e recita accompagnata al piano da Fabio D’Onofrio. In scena c’è anche l’attore pescarese Daniele Ciglia, nei panni di Charlie, il fidato barista con cui Billie intesse un dialogo fiume tra ricordi, sogni e speranze.

Lo spettacolo è parte del progetto di relazione tra le due sponde dell’Adriatico “Di qua e di là dal Mare” promosso da Giulia Basel e Sandro Damiani, che il Florian Metateatro ha avviato nel 2017 e che ha portato alla coproduzione di “Sei donne appassionate” con il Dramma Italiano del Teatro Nazionale di Fiume, spettacolo rappresentato in Croazia e in Slovenia e presentato anche in Italia al Festival Quartieri dell’Arte di Viterbo. Ksenija Prohaska ha sviluppato la sua professionalità recitando in croato, inglese, italiano, spagnolo, oltre che cantare in francese e tedesco. Dopo la formazione al Teatro di Zagabria e i primi successi in patria, sia in teatro che al cinema, nel 1987 si trasferisce negli Stati Uniti: a Hollywood, dove si perfeziona sia in recitazione che nel canto, con vari maestri dell’Actors Studio e del Broadway-style, e continua a pieno ritmo l’attività artistica come attrice di prosa, cinematografica e televisiva. Compare in vari film, tra cui Bugsy di Barry Levinson, con
Warren Beatty, Joe Mantegna, Ben Kingsley, nel ruolo di Marlene Dietrich. Come cantante si esibisce in vari club, tra cui alla House of Blues di Los Angeles. Dal 1999 rientra in Croazia e lavora come protagonista per il Teatro Nazionale di Spalato, in patria e all’estero. Nel 2015, il Ministero Croato della Cultura le conferisce il titolo di Primattrice Nazionale. Lo spettacolo parteciperà il 9 dicembre all’IV Edizione del Loto Link Festival di Ferrazzano (CB). Al termine della serata ci sarà l’incontro con la compagnia, a cura di Massimo Vellaccio e con la
partecipazione di Fabio Ciminiera, critico musicale.

BILLIE H OLIDAY di Ksenija Prohaska e Arsen Anton Ostojic
traduzione Sandro Damiani
con Ksenija Prohaska, Daniele Ciglia, Fabio D’Onofrio (pianoforte)
cura dell’allestimento Giulia Basel
disegno luci Andrea Micaroni
regia Arsen Ostojic

Sii il primo a commentare su "Pescara, torna la Prohaska nei panni di Billie Holiday"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*