Abruzzo, Bomba: tutti contro estrazione gas

lago-bomba11

Associazioni, sindaci e Regione Abruzzo: “Bomba o non bomba, arriveremo a Roma”. Prende in prestito il verso della celebre canzone di Antonello Venditti l’ampio fronte del no al progetto di estrazione del gas dal lago di Bomba.

Il progetto di estrazione del gas, opera più volte annunciata e altrettante annientata, riemerge ancora una volta dalle belle acque del lago di Bomba, grazie recente riapertura della relativa istruttoria da parte del Mise. Per scandire il loro No secco e, si spera, definitivo, istituzioni e amministrazioni locali e mondo dell’ associazionismo ambientale hanno sottoscritto un accordo che delinea la strategia e le prossime mosse anti-estrazione gas dal giacimento sotto il lago e anche contro la realizzazione di una raffineria a Paglieta. Oggi, in regione, i soggetti coinvolti hanno sottoscritto una serie di documenti volti a scongiurare la realizzazione del progetto.

IL SERVIZIO DEL TG8:

L'autore

Marina Moretti
Nata a Pescara, dopo la maturità classica ha svolto diversi lavori in ambito culturale, artistico e teatrale per poi dedicarsi completamente al giornalismo, sia giornali che radio e tv. Giornalista pubblicista dal 1996, è professionista dal 2010. Come redattore di Rete8, dal 2001, si occupa di diversi settori, con particolare interesse per quello culturale. Ha da poco aperto un blog di fotografie skybycarphotos.

Sii il primo a commentare su "Abruzzo, Bomba: tutti contro estrazione gas"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*