Pescara, fine anno scolastico con orto e musica

Una mattinata speciale per festeggiare la fine dell’anno scolastico: domani, martedì 6 giugno, nel cortile della scuola Mazzini, l’attività laboratoriale svolta in classe sarà messa in evidenza nella manifestazione l’Orto in musica.

Partendo dai semi, gli alunni hanno seguito tutto il ciclo vitale delle piante. I risultati saranno mostrati domani, a partire dalle 10,30, nel cortile scolastico. La novità di quest’anno è il connubio tra musica e orto, per comunicare l’idea di bellezza e armonia. Gli intermezzi musicali sono affidati al coro dell’istituto.

“Attraverso l’orto didattico – spiegano le insegnanti coinvolte – si apprendono la stagionalità, la cultura della campagna, i suoi valori storici, economici e sociali. I ragazzi capiscono l’importanza delle tradizioni contadine, lo stretto legame con la natura e l’importanza del rispetto dell’ambiente. In una società sempre più a rischio di cementificazione è molto importante dedicare attenzione alle “pratiche verdi” anche tra banchi e lavagne ed è bellissimo vedere i giardini delle scuole sottratti all’incuria, fiorire e diventare luogo di gioco e apprendimento per bambini e ragazzi. Nell’orto s’impara che la diversità è una ricchezza che va coltivata e custodita. Lo scopo è quello di valorizzare la biodiversità nel mondo vegetale, per giungere a un’accezione più ampia della biodiversità in termini culturali e umani”.

Sii il primo a commentare su "Pescara, fine anno scolastico con orto e musica"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*