Sisma Amatrice, nasce a L’Aquila la piccola Rachele

A poco più di due mesi dal sisma di Amatrice, nasce a L’Aquila la piccola Rachele.

E’ come se volesse urlare “Io ci sono!” la prima neonata che ha visto la luce dopo il terremoto del 24 agosto. Rachele è venuta al mondo il 5 novembre all’ospedale San Salvatore ed è figlia di due giovani sfollati, Eleonora Cortoni e Marco Contini (foto Il Centro). La coppia, che abitava nella frazione di Amatrice Casali di Sotto, aveva dovuto lasciare la propria casa lesionata dalle scosse. La nascita di Rachele è certamente un bel segno per la città di Amatrice, resta però la preoccupazione per il futuro, come dimostra il grido d’allarme lanciato ieri alla Camera dei deputati dal sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi che ha dichiarato di temere l’abbandono istituzionale.

Sii il primo a commentare su "Sisma Amatrice, nasce a L’Aquila la piccola Rachele"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*