Pescara, ladri di merendine e di soldi allo Scientifico

Tre persone sono state arrestate dalla Polizia di Pescara per furto aggravato in concorso. I tre giovani , Vasile Critani e Gherasim Adrian, entrambi rumeni, e Miled Chaouki, tunisino, sono stati sorpresi nei pressi del liceo Scientifico di via Vespucci, da dove avrebbero asportato bibite, merendine e monete.

Uno dei tre giovani è indagato anche perché non ha rispettato il Foglio di via obbligatorio emesso dal Questore di Pescara. I fatti: la Squadra Volante, all’alba di oggi, intorno alle 05.15, è stata inviata in via Vespucci in seguito ad una segnalazione di rumori sospetti provenienti dall’interno dell’Istituto. Nei pressi della scuola gli agenti hanno notato e subito bloccato i tre stranieri. Miled Chaouki è stato trovato in possesso di una borsa di tela contenente 143 euro in monete, oltre ad uno scalpello e due cacciaviti, probabilmente utilizzati per forzare il distributore automatico della scuola. Gherasim e Vasile sono stati trovati in possesso di merendine e bibite ancora confezionate. I tre giovani hanno ammesso di aver prelevato sia le bevande che le merendine in loro possesso nei due distributori automatici posti dell’istituto scolastico. Dal sopralluogo della Volante all’interno dell’edificio scolastico sono risultati evidenti segni di scasso sulla porta, oltre ai danni sui distributori. I tre giovani saranno processati per direttissima.

L'autore

Marina Moretti
Nata a Pescara, dopo la maturità classica ha svolto diversi lavori in ambito culturale, artistico e teatrale per poi dedicarsi completamente al giornalismo, sia giornali che radio e tv. Giornalista pubblicista dal 1996, è professionista dal 2010. Come redattore di Rete8, dal 2001, si occupa di diversi settori, con particolare interesse per quello culturale. Ha da poco aperto un blog di fotografie skybycarphotos.

Sii il primo a commentare su "Pescara, ladri di merendine e di soldi allo Scientifico"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*