Ortona, torna la nave da crociera Hamburg

La notizia non è che il porto di Ortona accolga una nave da crociera – è già accaduto nel 2012 – ma che la nave Hamburg ritorni, segno del gradimento dei tedeschi per la località abruzzese. Intanto si discute sull’autorità portuale.

O forse la notizia vera è che in una regione che vanta 130 chilometri di costa non esista nessun porto in cui l’approdo dei croceristi possa considerarsi fatto abituale piuttosto che evento eccezionale. In attesa che Pescara risorga, che Vasto si metta al passo e che l’Abruzzo tutto finisca ufficialmente sotto questa o quella autorità portuale (Ancona secondo il Governo, Civitavecchia secondo D’Alfonso), Ortona si dà da fare per accogliere degnamente i circa 400 passeggeri in viaggio sulla Ms Hamburg con il tour operator tedesco Plantours. Lo sbarco è previsto per il 29 ottobre, alle 8.30 del mattino, presso il molo Martello, dove la nave resterà ancorata fino alle 16.30. Intanto sembra che oggi, proprio ad Ortona, debba svolgersi un incontro tra direzione marittima, operatori e istituzioni avente per oggetto la questione relativa all’autorità portuale. Va ricordato che, tuttora, qualsiasi autorizzazione riguardante il porto di Ortona ricade sotto la giurisdizione di Ancona, cosa che di fatto creare una situazione di stallo che rischia di mandare in confusione il sistema portuale abruzzese, in bilico tra i dettami del Governo e i desiderata della Regione.

Tornando alla Hamburg, il capo del circondario marittimo e comandante del Porto di Ortona, capitano di fregata Pio Oliva, ha già disposto le necessarie misure di sicurezza, rese particolarmente stringenti dai problemi dello stesso molo Martello:

“Il PFSO dovrà riservare l’accesso al molo Martello, tramite opportuna recinzione, ai soli passeggeri, mettendo in atto ogni utile azione volta a scongiurare che persone estranee possano introdurvisi illecitamente… E’ interdetto il traffico di qualsiasi tipo di veicoli e mezzi operativi – così come definiti dal “Regolamento per l’accesso e la circolazione delle persone e dei veicoli nell’ambito portuale di Ortona” –  Considerata la presenza di evidenti anomalie della sede stradale del molo Martello che hanno portato al divieto dello svolgimento delle operazioni portuali/commerciali di imbarco/sbarco merci e materiali vari mediante l’impiego di gru portuali e di qualsiasi mezzo pesante così come stabilito dall’ordinanza n. 06/2015 meglio specificata in premessa, ricade in capo all’Agenzia Marittima Raccomandataria garantire che il transito di persone e/o cose sul molo in questione avvenga in totale sicurezza, mettendo in atto ogni utile azione al fine di scongiurare ogni possibile pregiudizio e/o danno alle persone e alle cose”.

Come già accaduto nel 2012, è probabile che anche in questa occasione i turisti della Ms Hamburg, in giro per i più pittoreschi porti del Mediterraneo, abbiano l’opportunità visitare Ortona e i suoi principali luoghi di interesse, come la cattedrale di San Tommaso, il teatro Tosti e il castello aragonese.

 

L'autore

Marina Moretti
Nata a Pescara, dopo la maturità classica ha svolto diversi lavori in ambito culturale, artistico e teatrale per poi dedicarsi completamente al giornalismo, sia giornali che radio e tv. Giornalista pubblicista dal 1996, è professionista dal 2010. Come redattore di Rete8, dal 2001, si occupa di diversi settori, con particolare interesse per quello culturale. Ha da poco aperto un blog di fotografie skybycarphotos.

Sii il primo a commentare su "Ortona, torna la nave da crociera Hamburg"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*