L’Aquila, centro antiviolenza: 450 le donne accolte in 10 anni

giannangeli simona

Due giornate di incontri e dibattiti per celebrare i dieci anni del Centro antiviolenza dell’Aquila e i trent’anni della Biblioteca delle donne.

Appuntamento all’auditorium del parco del castello per la manifestazione organizzata dall’associazione “Donatella Tellini”, che si apre oggi con una serie di eventi dedicati alla scrittrice Jane Austen e prosegue domani con il convegno dal titolo “10 anni di accoglienza con le donne”. Circa 450 le donne accolte dal centro antiviolenza dell’Aquila dal 2007.

A stilare un bilancio è la presidente dell’associazione, l’avvocata Simona Giannangeli, per la quale, però, c’è ancora molta strada da fare per liberare i processi per stupro da una logica patriarcale e maschilista per cui la donna è sempre corresponsabile della violenza insieme al suo stupratore.

IL SERVIZIO DEL TG8:

L'autore

Marianna Gianforte
Giornalista professionista dal 2009, iscritta all'Albo dell'Ordine dei Giornalisti d'Abruzzo. Dopo la laurea in Culture per la Comunicazione all’Università dell’Aquila, frequenta un master in Giornalismo all'Università di Teramo. Collabora con il quotidiano regionale "Il Centro Spa" e Radio Delta. La scrittura e il giornalismo fanno parte della sua vita, come anche lo sport. Ama la corsa, la bicicletta e la montagna.

Sii il primo a commentare su "L’Aquila, centro antiviolenza: 450 le donne accolte in 10 anni"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*