L’Aquila, al via oggi la 725esima Perdonanza celestiniana. Passaggio di consegne tra le Dame

foto di Marianna Gianforte

Prende il via ufficialmente oggi la 725esima edizione della Perdonanza celestiniana con l’accensione del tripode alle 19:30 davanti alla basilica di Santa Maria di Collemaggio. Intanto oggi passaggio di consegne tra i principali figuranti della Perdonanza.

Proprio nel giorno di esordio dell’edizione numero 725 della Perdonanza celestiniana sono la pioggia e le temperature rigide, (nel pomeriggio si sono registrati 16 gradi) a farla da padrone: all’Aquila il maltempo caratterizza la cerimonia di accensione del tripode della Pace da parte dello sindaco Pierluigi Biondi, con la Fiaccola del fuoco del Morrone consegnata intorno alle 19 e 30 nel piazzale della basilica di Collemaggio dall’ultimo tedoforo, Leonardo Puca, campione di atletica leggera, vincitore agli assoluti universitari e quarto classificato agli europei under 19 nei 400 ostacoli. Preoccupazione per la serata quando è in programma, nell’ambito di una scenografia mozzafiato della Basilica di Collemaggio, l’evento inaugurale “L’Aquila Rinasce” ideato dal maestro e direttore artistico, Leonardo De Amicis, e scritto con Paolo Logli, “realizzato all’Aquila per l’Aquila con uno sguardo rivolto al futuro, a sottolineare la rinascita della Città e il forte legame dei suoi abitanti con un territorio ricchissimo, soprattutto umanamente”.

La conduzione della serata è affidata a Lorena Bianchetti e vedrà salire sul palcoscenico artisti incredibili come: Gianni Morandi, Amii Stewart, Paolo Vallesi, Simona Molinari, Piero Mazzocchetti, Stefano Di Battista, Vittoriana De Amicis, tutti insieme in un abbraccio corale a questa meravigliosa Regione. Lo spettacolo sarà arricchito dalle straordinarie voci narranti di: Giancarlo Giannini, Franco Nero e il premio Oscar Vanessa Redgrave. Le tre star internazionali attraverso testimonianze e letture di testi realizzati per l’occasione faranno da fil rouge all’intera serata, in un crescendo di emozioni.

La Dama della Bolla del 2018, l’atleta paralimpica Paola Protopapa, questa mattina, ha consegnato l’astuccio in cui per secoli è stata custodita la Bolla del Perdono di Papa Celestino V, a Luce Cruciani la Dama del 2019, che lo porterà nel Corteo del 28 agosto.

Il Giovin signore Federico Vittorini ha ricevuto invece il Ramo d’ulivo del Getsemani dalle mani del sindaco Biondi: ramo con cui il 28 agosto il cardinale Giuseppe Bertello percuoterà per tre volte la Porta Santa della basilica di Collemaggio per ordinarne l’apertura e dare dunque il via al Giubileo annuale dell’Aquila. Intanto è stata emanata un’ordinanza con le relative modifiche alla viabilità.

Il Servizio del Tg8:

Sii il primo a commentare su "L’Aquila, al via oggi la 725esima Perdonanza celestiniana. Passaggio di consegne tra le Dame"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*