L’Aquila, anziano di Montereale in carcere per stalking

Considerato un soggetto pericoloso, dagli arresti domiciliari e’ finito in carcere per stalking. Un uomo di 69 anni a Montereale negli ultimi anni aveva perseguitato una coppia, tentato un approccio sessuale sgradito con una commerciante e minacciato un dipendente comunale.

L.A. dal 12 maggio scorso era ristretto nella sua abitazione, su disposizione del gip dell’Aquila, ma aveva continuato con le molestie. Anzi, l’uomo aveva stava diventando un pericolo per la sicurezza dei suoi concittadini, preoccupati nel vederlo sfrecciare in auto per le vie di Montereale. La procura ha, quindi, richiesto una misura piu’ restrittiva, poi disposta dal gip ed eseguita dai carabinieri della locale stazione. L’uomo, prelevato dai militari nella sua abitazione, e’ stato trasferito nel carcere dell’Aquila.

Sii il primo a commentare su "L’Aquila, anziano di Montereale in carcere per stalking"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*