Fioccano le multe sulla riviera di Pescara

Fioccano le multe sulla riviera di Pescara. Vigili scatenati lo scorso fine settimana lungo la riviera di Pescara. Soltanto nella giornata di ieri, elevate oltre 50 multe per divieto di sosta.

La carenza dei parcheggi si avverte soprattutto nel week end quando aumenta sensibilmente il numero dei bagnanti. La calura ed il desiderio di lasciare l’auto e cercare un po di refrigerio sulla spiaggia, spesso inducono gli automobilisti più indisciplinati a lasciare la propria auto in divieto di sosta. Vigili ed Ausiliari del Traffico, particolarmente attenti e solerti e pronti a sanzionare gli automobilisti indisciplinati. In molti, oltre cinquanta come già detto, al termine di una giornata trascorsa al mare, si sono ritrovati il tanto odiato verbale rosa affisso sul parabrezza della propria auto. Una brutta sorpresa che ha rovinato la domenica di relax in spiaggia. Il Comune dal canto suo, ha allestito delle aree di sosta sul lungomare, ma evidentemente la tariffa unica di 4 euro per l’intera giornata viene ritenuta troppo onerosa ed allora meglio rischiare di pagarne 36,80 e lasciare l’auto negli spazi non consentiti. L’apertura della strada parco alla sosta a pagamento ha fatto registrare una buona affluenza, anche se il servizio nel primo fine settimana è stato poco pubblicizzato.

Quanto costano i parcheggi? La giungla delle tariffe: Il servizio del Tg8:

Sii il primo a commentare su "Fioccano le multe sulla riviera di Pescara"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*