Tentato furto ad Avezzano, extracomunitario ai domiciliari

autovolantipolizia

 Tentato furto con scasso ad Avezzano, arrestato un extracomunitario. Al Commissariato di Avezzano in mattinata è giunta la richiesta d’intervento del titolare della locale Agenzia di scommesse della Sisal.

Il pronto intervento degli agenti della Squadra Volante, è stato sorpreso in flagranza di reato di furto con scasso, un giovane cittadino del Marocco, arrestandolo sul posto. Il giovane di anni 22 di nazionalità marocchina,  del quale sono state rese note solo le iniziali del suo nome H.Y. munito di regolare permesso di soggiorno, stava cercando di aprire, utilizzando degli arnesi metallici forgiati ad hoc, una slot-machine per appropriarsi del denaro contenuto al suo interno. Alla vista degli agenti il giovane ha cercato di disfarsi degli arnesi di scasso. Ma gli Agenti vigili li hanno recuperati e sottoposti a sequestro. In seguito agli accertamenti svolti  è risultato che il giovane si era reso responsabile di altri furti ai danni della stessa agenzia di scommesse e, come tale, già denunciato lo scorso mese di Aprile, alla Procura della Repubblica di Avezzano.  Il magistrato di turno presso la Procura della Repubblica di Avezzano,  ha concesso gli arresti domiciliari all’extracomunitario che è stato condotto nella sua abitazione.

L'autore

Fabio Lussoso
Giornalista dal 1985, ha seguito corsi di tecniche di comunicazione. A 20 anni dirige il quotidiano radiofonico 7Giorni 7. Dal 1986 ha iniziato a collaborare con il quotidiano Il Centro e con altri quotidiani. Successivamente, l’attività giornalistica televisiva per varie Tv regionali. A Rete8 si è occupato di Cronaca e Politica. Per due anni ha diretto la redazione di Rete8 Sport. Dopo aver dato il suo impulso è tornato ad occuparsi di cronaca. Amante di lettura, viaggi e sport.

Sii il primo a commentare su "Tentato furto ad Avezzano, extracomunitario ai domiciliari"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*