Teramo, dopo l’incidente si è fermato il cuore di Matteo

E’ morto in ospedale poco dopo la mezzanotte, Matteo Andrenacci il 19 enne rimasto gravemente ferito ieri mattina in un incidente a Castellalto.

Nonostante i disperati tentativi da parte dei medici del reparto di rianimazione del Mazzini di Teramo, dove il ragazzo era stato ricoverato in mattinata dopo un incidente col suo scooter Vespa, il cuore di Matteo si è fermato. Matteo era finito contro la barriera di un ponticello dentro al quale era poi caduto: immediato il primo soccorso in eliambulanza, partita da Pescara, e il ricovero al Mazzini. Un’intera giornata trascorsa nella speranza di strapparlo alla morte. In serata, poi, la notizia che ha gettato nello sconforto genitori, amici e conoscenti: il cuore di Matteo ha smesso di battere. Ancora tutta da ricostruire l’esatta dinamica dell’uscita di strada della Vespa.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Teramo, dopo l’incidente si è fermato il cuore di Matteo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*