Pescara, presentata la Carta contro gli incendi boschivi

sdr

Pescara, presentata la Carta contro gli incendi boschivi. Venti associazioni ambientaliste, ma potrebbero diventare di più nei prossimi giorni, hanno presentato ufficialmente stamani a Pescara, la Carta per la lotta agli incendi boschivi in Abruzzo.

Tra i punti qualificanti,  la preparazione delle squadre e dei Direttori delle Operazioni si Spegnimento, il divieto totale di caccia per due anni in Abruzzo, l’istituzione di una Procura speciale per l’inserimento del tema nel Piano di adattamento ai cambiamenti climatici. Dopo i roghi della scorsa estate le 20 Associazioni firmatarie del documento insieme a 5 organizzazioni scientifiche hanno messo a punto la Carta per la lotta agli incendi boschivi nella regione Abruzzo. Un documento di sei pagine sottoposto ai vertici della Regione. E’ stato richiesto inoltre un incontro urgente con il Presidente D’Alfonso ed il Sottosegretario Mazzocca. La Carta, è stato detto, è costruita sul fondamentale concetto per annullare o comunque ridurre al minimo il rischio che si sviluppino incendi boschivi attraverso la pianificazione di azioni ben definite nelle fasi di prevenzione, gestione dell’emergenza e restauro manutenzione delle aree devastate dalle fiamme.

Sii il primo a commentare su "Pescara, presentata la Carta contro gli incendi boschivi"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*