Chieti: rapina in negozio, ecco il video

rapinatore1

Rapinato il negozio “Porto Franco” nei pressi della Stazione di Chieti. Ecco il video del furto.

Rapinato il negozio Porto Franco, nei pressi della stazione di Chieti. Il racconto di quanto avvenuto, direttamente da Franco Santone, amministratore della “Società Distribuzione Adriatica Srl” che è proprietaria dell’attività commerciale, riportato da Cristiano Vignali del blog Censorino Teatino.

“Ieri – racconta Franco Santone – all’alba qualcuno si è introdotto nel negozio di Chieti Scalo, vicino al bar Cigno. Era incappucciato col passamontagna. Ha usato un piede di porco è un grosso giravite. Ha sventrato due macchine portando via i sistemi di pagamento contenenti i soldi. Solo quelli valgono circa mille euro l’uno e le macchine hanno subito danni per migliaia di euro. Ha impiegato circa venti minuti per fare il lavoro. Si è anche ferito. Sono stato avvertito solo questa mattina dai proprietari della Mondadori e dal proprietario dell’immobile. Ho avvisato la Questura che è intervenuta e ha visionato le immagini. Ora il negozio è chiuso e non so se potrò riaprire per Natale”

 

 

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Chieti: rapina in negozio, ecco il video"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*