Chieti: perde controllo e centra auto davanti a bar

polizia-notte1polizia

Incidente nella notte nei pressi della stazione di Chieti Scalo: un giovane centra in pieno tre auto ferme davanti al bar.

Un giovane perde il controllo della sua auto e centra in pieno tre vetture parcheggiate davanti a un bar di Chieti Scalo, nei pressi della stazione. C’è mancato poco che l’automobilista non andasse a finire con l’auto dentro il Caffè Roma che aveva appena chiuso, intorno alle 2 di domenica notte. L’autovettura ha improvvisamente invaso la carreggiata opposta e la sua corsa si è fermata solo a qualche centimetro dall’entrata del bar. Ad avere la peggio tre auto in sosta su viale Abruzzo, tra cui quella del titolare del bar. Nell’impatto la Bmw ha travolto il gazebo fuori dal locale e danneggiato le tre vetture in sosta. Per fortuna nessuna conseguenza più grave, non ci sono persone coinvolte e il conducente, un giovane di Fossacesia residente a Montesilvano, è rimasto illeso. Il ragazzo ha riferito agli agenti di Polizia di non essersi accorto di nulla e, sottoposto a controlli antidroga e dell’alcol test, il giovane è risultato pulito.

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Chieti: perde controllo e centra auto davanti a bar"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*