L’Aquila, Perdonanza: Massimo Ranieri testimonial d’eccezione

perdonanza-nuovo-tripodeperdonanza celestiniana

Quasi tutto pronto per la 722esima Perdonanza celestiniana, che festeggia la prima indulgenza plenaria donata agli uomini nella storia della Chiesa.

Una celebrazione centrale nella storia della città e nella sua vita spirituale e sociale. Oggi il comitato Perdonanza ha anticipato i primi importanti eventi di un cartellone ricchissimo di appuntamenti che si articolerà in tre mesi, da luglio a settembre.

Massimo Ranieri sarà testimonial d’eccezione di tutto l’evento, che chiuderà con il suo varietà “Sogno e son desto” lunedì 29 agosto. Finalmente si potrà lucrare l’indulgenza plenaria entrando dalla Porta Santa, messa in sicurezza rispetto ai lavori in corso, e che sarà possibile un percorso all’interno della chiesa. Ad aprire la porta santa sarà il cardinale Edoardo Menichelli, in passato arcivescovo metropolita di Chieti.

Ambiente e pace, sport e scuole, musica e arte: questi i temi centrali della Perdonanza 2016. Il programma più strettamente connesso all’evento si snoderà dal 17 agosto al 4 settembre, giorno in cui si terrà la seconda edizione della seconda grande maratona del jazz, con oltre 600 musicisti jazz che suoneranno in strade e piazze del centro storico.

Il servizio del Tg8:

L'autore

Marianna Gianforte
Giornalista professionista dal 2009, iscritta all'Albo dell'Ordine dei Giornalisti d'Abruzzo. Dopo la laurea in Culture per la Comunicazione all’Università dell’Aquila, frequenta un master in Giornalismo all'Università di Teramo. Collabora con il quotidiano regionale "Il Centro Spa" e Radio Delta. La scrittura e il giornalismo fanno parte della sua vita, come anche lo sport. Ama la corsa, la bicicletta e la montagna.

Sii il primo a commentare su "L’Aquila, Perdonanza: Massimo Ranieri testimonial d’eccezione"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*