Pokémon Go… loso di arrosticini, ironia Web

Pokémon Go… loso di arrosticini: si scatena sul Web l’ironia sulla App più scaricata del momento.

Una caccia al tesoro 2.0, una realtà virtuale in grado di riunire milioni di giocatori. Chiunque, anche tra gli Abruzzesi,  avrà ormai sentito parlare di Pokémon Go, l’applicazione lanciata lo scorso 6 luglio in Italia e già presente negli altri Paesi da qualche settimana. Un gioco che fino a ora è stato capace di attirare l’attenzione di tanti utilizzatori di smartphone e tablet, che giornalmente affollano vari punti delle città. Tutto questo per “catturare” virtualmente i personaggi della App negli ambienti che si frequentano. Tra detrattori e appassionati, non manca l’ironia sul Web come questo simpatico fotomontaggio (made in Abruzzo) che ritrae uno dei personaggi più famosi del cartone e del gioco: proprio lui, non ha saputo resistere agli arrosticini abruzzesi. Pare sia stato avvistato vicino a una “fornacella”, dove ha chiesto di assaggiare una delle prelibatezze più conosciute d’Abruzzo. Il Pokémon Go… loso, impazza sul Web. Che si crei una App tutta abruzzese? Ai Pokémon e fan l’ardua sentenza… magari tra un arrosticino e l’altro.

Sii il primo a commentare su "Pokémon Go… loso di arrosticini, ironia Web"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*