Pescara: calci e pugni nella notte, rissa su viale Bovio

Calci e pugni sabato notte, paura in viale Bovio per una rissa, tra quattro cittadini africani e un coppia pescarese.

Il fatto è avvenuto in viale Bovio, tra il Conservatorio di Musica e un noto ristorante
della zona dove la coppia, probabilmente di origine rom, stava cenando insieme
ad altri familiari. Secondo quanto scrive Il Centro, il racconto ai carabinieri è stato questo: mentre la coppia stava fumando fuori dal locale è avvenuto l’incontro con quattro giovani africani che stavano incamminandosi verso Montesilvano. Da questo punto, la  ricostruzione dei fatti, però, prende due versioni opposte: la prima è che uno degli africani sarebbe stato provocato dall’uomo, forse brillo, con un insulto razzista, la seconda versione, invece, sarebbe stato uno dei giovani africani, forse con  apprezzamenti pesanti o atteggiamenti equivoci verso la donna, a scatenare la rabbia del pescarese. Sono subito sono volati calci e pugni e le urla hanno richiamato l’attenzione sia delle persone che si trovavano nel locale che di quelle che si trovavano a passare sulla strada, con i protagonisti della rissa che si sono rapidamente dileguati. Subito sul posto tre pattuglie delle Volanti che hanno evitato il peggio, dopo la chiamata alle forze dell’ordine da parte dei cittadini che si trovavano nei pressi della rissa.

 

Sii il primo a commentare su "Pescara: calci e pugni nella notte, rissa su viale Bovio"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*