Lanciano: Ascom chiede a Comune sospensione parcometri per feste di Natale

L’Ascom chiede al Comune di Lanciano la sospensione dei parcometri e dunque dei parcheggi a pagamento per il periodo natalizio, alla luce della crisi che ha colpito il commercio.

“La sospensione temporanea dei parcometri , e quindi dei parcheggi a pagamento, per il periodo festivo che va dal 7 dicembre 2018 all’otto gennaio 2019 per dare un po’ di ossigeno alle aziende commerciali del centro e della periferia, almeno per il periodo di Natale vista la grave crisi del settore nella nostra città, a causa anche della Ztl e dei lunghi lavori in corso che di fatto rendono impraticabile il cuore di Lanciano, scoraggiando i consumatori”. E’ quanto chiede Angelo Allegrino, presidente di Ascom Abruzzo, in una lettera, inviata al sindaco del Comune di Lanciano, Mario Pupillo.

“E’ necessario – aggiunge Allegrino – anche che si organizzino manifestazioni ed eventi tali riuscire a portare a Lanciano, che ha sempre meno attrattiva sul territorio, visitatori ed ospiti”. Inoltre si chiede che al momento della attivazione dei nuovi parcometri “si adotti la sosta di cortesia, ovvero la sosta della prima ora GRATIS, affinché la salvaguardia delle impese commerciali sia una priorità per questa amministrazione”.

Sii il primo a commentare su "Lanciano: Ascom chiede a Comune sospensione parcometri per feste di Natale"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*