L’Aquila, ecco le colonnine per ricaricare le auto elettriche

In Italia circolano più o meno cinquemila auto elettriche, di queste 5 sono all’Aquila, la maggior parte in dotazione di alcune aziende e una donata dalla Nissan al Comune.

Numeri un po’ bassi, a dire la verità rispetto al resto d’Europa, dove la produzione e la vendita di auto elettriche al 100% e che costano al cittadino 4 euro a ricarica, è ormai una realtà consolidata nel mercato automobilistico. Quale città si presta meglio al progetto sposato dall’Enel di rendere l’Italia un po’ più green (ma anche più attenta al portafoglio) dell’Aquila?

Una città da ricostruire, da riorganizzare dal punto di vista delle infrastrutture e che diventerà anche più tecnologica e “smart”. Ed è stato scelto infatti proprio il capoluogo di Regione per il progetto pilota che vedrà in tutto il territorio comunale l’installazione di 39 colonnine per la ricarica dei veicoli a emissioni zero. Oggi l’inaugurazione di una delle tre infrastrutture già attive nel centro storico, una cerimonia alla quale ha partecipato anche il responsabile delle Infrastrutture e delle reti di Enel, Gianluigi Fioriti.

Il Video:

L'autore

Marianna Gianforte
Giornalista professionista dal 2009, iscritta all'Albo dell'Ordine dei Giornalisti d'Abruzzo. Dopo la laurea in Culture per la Comunicazione all’Università dell’Aquila, frequenta un master in Giornalismo all'Università di Teramo. Collabora con il quotidiano regionale "Il Centro Spa" e Radio Delta. La scrittura e il giornalismo fanno parte della sua vita, come anche lo sport. Ama la corsa, la bicicletta e la montagna.

Sii il primo a commentare su "L’Aquila, ecco le colonnine per ricaricare le auto elettriche"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*