Valle del Vomano: rubati i… segnali stradali

segnale-stradale-stop111

Dieci segnali stradali appena installati dall’Anas sulla strada statale 150 della Valle del Vomano sono stati smontati e rubati nella notte tra martedì 27 e mercoledì 28 marzo.

Tutto questo in un tratto di cinque chilometri, in accesso a Roseto degli Abruzzi. I segnali (divieto di transito, limiti di velocità e passaggio obbligatorio) erano stati installati recentemente da Anas nell’ambito di un piano di miglioramento e potenziamento della segnaletica lungo tutte le strade statali abruzzesi, che l’azienda sta attuando con un investimento complessivo di 1,5 milioni di euro.

Sebbene il danno subito da Anas a causa del furto sia poco rilevante dal punto di vista economico rispetto ai volumi di investimenti giornalmente impiegati per la manutenzione delle strade statali abruzzesi, “è opportuno evidenziare – afferma Anas in una nota – il danno sociale e le evidenti ripercussioni sugli automobilisti e sul traffico, che in quel tratto raggiunge circa 12.000 veicoli medi al giorno”.

Anas si è già attivata per ripristinare la segnaletica rubata, che sarà installata nelle prossime settimane. Chi avesse notato o fosse a conoscenza di elementi utili a individuare i responsabili può contattare le Forze dell’Ordine.

Sii il primo a commentare su "Valle del Vomano: rubati i… segnali stradali"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*