Ud’A e Airc per tesi innovativa: studente scopre virus del paraganglioma

mattia-pantalone11

Si chiama Mattia Russel Pantalone, studente teatino che si è laureato oggi con una tesi innovativa nell’ambito dei tumori: scoperto il virus del paraganglioma. Tutto questo nell’ambito di un progetto Airc.

Laurea con 110 e lode per Mattia e per la sua tesi che, innovativa è a dir poco. Nell’ambito di un progetto Airc, Mattia è diventato dottore in Medicina e Chirurgia dell’Università d’Annunzio a Chieti, avendo anche l’onore di leggere il giuramento di Ippocrate. In sostanza, la scoperta dello studente è quella di un virus simile al citomegalovirus, che causa un tumore del sistema nervoso periferico chiamato paraganglioma, sfruttando alterazione genetiche che modificano le cellule impedendo loro di respirare e produrre energia. Una scoperta fatta anche grazie alla collaborazione con l’Università di Stoccolma dove il giovane ha approfondito i suoi studi. Relatore il professor Renato Mariani Costantini, componente dell’Airc presente la professoressa Amelia Cataldo. Con questa scoperta sarà possibile mettere a punto nuove cure e, chissà, anche un vaccino.

Il servizio del Tg8

Sii il primo a commentare su "Ud’A e Airc per tesi innovativa: studente scopre virus del paraganglioma"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*