Teramo: rapina all’area servizio, sequestrata dipendente

Rapina nell’area di servizio Terrabianca sulla Teramo Mare. Il colpo nella notte: bottino di 35 mila euro. Sequestrata una dipendente.

I malviventi hanno preso le chiavi della cassaforte alla dipendente appena entrata e l’hanno rinchiusa in bagno. Bottino: 35 mila euro. I primi colleghi, intorno alle 6 di stamani hanno dato l’allarme. I banditi hanno atteso la dipendente che aprisse la porta e togliesse l’allarme, hanno fatto irruzione minacciandola, quindi hanno preso le chiavi della cassaforte e il cellulare e l’hanno rinchiusa nel bagno. Dopo aver aperto la cassaforte, sono fuggiti verso il fiume Tordino con 35.000 euro in contanti, l’incasso del fine settimana di bar e market. Indaga la Polizia di Teramo anche con l’ausilio delle videocamere di sorveglianza.

Sii il primo a commentare su "Teramo: rapina all’area servizio, sequestrata dipendente"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*