Sulmona-L’Aquila: treni, pendolari in rivolta

treni11

I pendolari della tratta ferroviaria Sulmona-L’Aquila in rivolta sul nuovo orario dei treni, invitano alla mobilitazione a sostegno della loro battaglia.

In una lunga nota indirizzata al Prefetto dell’Aquila, a Trenitalia, alla senatrice Pezzopane e al Presidente della Provincia il Comitato pendolari ha chiesto la sospensione del taglio delle corse, come previsto dal nuovo orario ferroviario che entrerà in vigore il prossimo 11 dicembre, ma anche la garanzia di un treno ogni ora. In particolare gli utenti chiedono un convoglio alle 15.51, ripristinando la corsa delle 19.08 dall’Aquila, che ogni giorno viene utilizzata da diversi viaggiatori pendolari. I cittadini in interessati chiedono una rivisitazione del nuovo orario invernale che non stravolga troppo quello esistente. Le ragioni di questa protesta sono state evidenziate ieri presso la Comunità montana in occasione di un’assemblea pubblica.

Sii il primo a commentare su "Sulmona-L’Aquila: treni, pendolari in rivolta"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*