San Salvo: incendio capannone, ordinanza inagibilità

San Salvo: incendio capannone, ordinanza inagibilità e tavolo tecnico per cedimento tetto e presenza di amianto.

L’incendio della notte del primo gennaio ha del tutto compromesso la stabilità del capannone di via Belgio a San Salvo. Il sopralluogo dei Vigili del fuoco ha obbligato il sindaco Tiziana Magnacca ad adottare un’ordinanza di inagibilità in via cautelativa per il cedimento di gran parte del tetto. I controlli sono stati effettuati in maniera congiunta con i tecnici dell’Agenzia regionale per la tutela ambientale (Arta) che hanno riscontrato la presenza di amianto, che potrebbe avere conseguenza per la salute anche per il perdurare di fumo che continua a fuoriuscire dal capannone. Da qui la decisione del sindaco di San Salvo, Tiziana Magnacca, di firmare un’ordinanza con la quale dichiara l’inagibilità temporanea della struttura. Nel contempo ha convocato per domani mattina un tavolo tecnico invitando il Servizio di prevenzione della Asl 02 Abruzzo, l’Arta e Arap (Agenzia regionale per le attività produttive) “al fine di accertare eventuali problemi igienico-sanitari”.

Sii il primo a commentare su "San Salvo: incendio capannone, ordinanza inagibilità"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*