Pittrice scomparsa: Ris di nuovo a Tolentino

renata-rapposelli1

Pittrice scomparsa: nuovo sopralluogo Ris a Tolentino, in contrada Pianarucci dove fu trovato il cadavere della donna.

I carabinieri del Ris, che ieri avevano prelevato a Giulianova i campioni di terriccio e polvere presenti sulle gomme e sui tappetini della Fiat 600 di Giuseppe Santoleri, oggi sono stati impegnati per molte ore in una nuova ispezione in tutta l’area in contrada Pianarucci a Tolentino, in cui il 10 novembre scorso è stato trovato il cadavere di Renata Rapposelli, la pittrice 64enne scomparsa il 9 ottobre, ex moglie di Santoleri. Hanno prelevato, in diverse postazioni, sabbia e terriccio, ma anche fango che ora saranno affidati al geologo Eva Sacchi, maggiore dei Carabinieri del Ris, che dovrà confrontare i campioni prelevati oggi con quelli trovati nell’utilitaria di Santoleri, per accertare l’eventuale presenza dell’auto nel luogo del ritrovamento del cadavere. L’uomo e il figlio Simone sono indagati dalla Procura di Ancona per omicidio e occultamento di cadavere. Erano presenti al sopralluogo il difensore degli indagati, avv. Gianluca Carradori con il consulente della difesa Ezio Denti. Il tossicologo Giampietro Frison di Mestre avrà 45 giorni di tempo per stabilire se possa esserci un collegamento tra i medicinali sequestrati nella casa di Giulianova dell’ex marito e del figlio della pittrice, e l’ipotesi di avvelenamento per abuso di farmaci di Rapposelli.

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Pittrice scomparsa: Ris di nuovo a Tolentino"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*