Pescara: “Via Pellico e dintorni latrina a cielo aperto”

via-pellico1-forza-italia

I consiglieri di opposizione al Comune di Pescara denunciano lo stato di degrado sociale e urbano di via Silvio Pellico e dintorni, area che di notte si trasforma in una “grande latrina”.

Una conferenza stampa indetta su strada, per denunciare “lo stato di degrado e urbano” di via Silvio Pellico – via Muzii e dintorni, in pieno centro cittadino. Marcello Antonelli di Forza Italia, Guerino Testa e Alfredo Cremonese di Pescara in Testa, hanno voluto evidenziare come di notte, l’area in questione a due passi da corso Vittorio Emanuele e dalla stazione centrale, si trasformi in una vera e propria latrina. Gli esponenti politici di centro-destra, si fanno portavoce di residenti e commercianti i quali, al mattino e all’apertura delle attività commerciali, trovano “sorprese” spiacevoli come urina, addirittura feci, oltre a bottiglie, cartacce, rifiuti lasciati la notte prima da persone, spesso ubriache, italiane e straniere. Non è una questione di etnia, precisano i consiglieri di opposizione, ma di civiltà. Antonelli, in particolare, si rivolge al sindaco di Pescara Alessandrini dandogli “la sveglia” e invitandolo “a non postare foto su Facebook dei suoi bagni in mare ma a fare qualcosa di concreto per questa zona della città.” Testa chiede la riattivazione del turno di notte della Polizia Municipale che possa controllare, con Carabinieri e Polizia, la situazione in zona, particolarmente critica soprattutto nei fine settimana, conclude. Cremonese precisa che è stata presentata una interrogazione proprio per garantire sicurezza e vivibilità ai residenti della zona, spesso alle prese con “accampamenti” in piena regola di persone che bivaccano sotto ai palazzi delle vie in questione e in strada nel corso della notte. Ci sono foto che immortalano scene poco edificanti e che hanno fatto il giro dei social e per la verità anche della stampa nazionale, di persone che defecano e urinano, di notte, lungo le strade cittadine le quali diventano, lamentano i consiglieri di opposizione, un bagno a cielo aperto.

Il Video:

Sii il primo a commentare su "Pescara: “Via Pellico e dintorni latrina a cielo aperto”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*