Pescara: a settembre i lavori per mercatino multietnico

mercato-etnico1

Partiranno a settembre i lavori per il mercatino multietnico a Pescara, sette le offerte presentate per la gara d’appalto.

Un intervento da 200 mila euro per completare l’allestimento del tunnel di via Ferrari che, ospiterà le bancarelle di un centinaio di commercianti, in gran parte senegalesi, ma dal Comune, tengono a precisare, di tutte le etnie. Si è quasi concluso la procedura negoziata per l’affidamento dei lavori. L’11 giugno scorso, è scaduto il termine
per la presentazione delle offerte e il 13 giugno si è proceduto all’espletamento della gara d’appalto. La commissione
esaminatrice, scrive Il Centro, ha proceduto alla verifica dei sette plichi pervenuti, al controllo della documentazione amministrativa
presentata dai concorrenti e all’ammissione alle successive operazioni di gara di tutti gli operatori economici
partecipanti. Dopo l’affidamento dell’appalto, potranno finalmente ripartire i lavori, fermi da due anni, non prima della fine dell’estate. Per l’apertura del mercatino etnico nel tunnel di via Ferrari si dovrà attendere gli inizi del prossimo anno.

Non mancano le polemiche, tra i cittadini favorevoli e quelli contrari, con alcune associazioni di categoria di commercianti all’attacco assieme all’opposizione al Comune di Pescara. Tant’è che l’iter procede e, inconvenienti permettendo, il prossimo anno il mercatino potrà aprire i battenti.

1 Commento su "Pescara: a settembre i lavori per mercatino multietnico"

  1. Francesca Surricchio | 18/06/2018 di 18:50 | Rispondi

    Quando invece una zona di Pescara per i nostri commercianti pescaresi ed italiani al coperto?
    Sicuramente prima…Non è vero?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*