Pescara: porto canale di nuovo insabbiato

pescherecci-pescara

L’associazione Armatori lancia l’allarme: il porto canale di Pescara è di nuovo insabbiato dopo il maltempo e le mareggiate dei giorni scorsi.

E’ Mimmo Grosso, presidente dell’associazione Armatori, a lanciare l’allarme dopo il maltempo e le mareggiate dei giorni scorsi: il porto canale di Pescara è di nuovo insabbiato, i pescherecci si arenano e i pescatori mettono a rischio la loro incolumità. Grosso si rivolge in particolare alla Regione, dopo le difficoltà incontrate nella notte tra domenica e lunedì, da 25 imbarcazioni al momento dell’uscita e del rientro in porto. Il presidente degli armatori si è già rivolto alla Capitaneria per far presente una situazione di rischio per i marittimi a bordo dei loro pescherecci e che il porto canale si è di nuovo insabbiato dopo le mareggiate dei giorni scorsi. Secche e fondali bassi, rappresentano secondo Grosso un campanello d’allarme per una situazione che potrebbe degenerare, per questo chiede alla Regione, soprattutto allo Stato, di intervenire con un escavo dei fondali, per mettere in sicurezza la zona più a rischio.

“L’inverno è alle porte e non promette nulla di buono. L’Alta pressione di questi giorni – spiega Mimmo Grosso – potrebbe portare banchi di nebbia a ridosso del l’imboccatura del porto con conseguenze disastrose per gli addetti ai lavori. Rischiare la vita per uno Stato evanescenze e menefreghista non mi sembra una cosa buona.  Per la precisione ricordo che il Porto è di proprietà dello Stato. In molti fanno finta di nulla – conclude Grosso – ma tirare troppo la corda …”

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected] o .it". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Pescara: porto canale di nuovo insabbiato"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*