Parco Sirente: caprioli in lotta annegano nel torrente

caprioli-lotta1

Caprioli in lotta tra di loro nel Parco Sirente-Velino, rimangono incastrati per le corna e annegano nel torrente.

Le guardie eco-zoofile hanno effettuato ieri questo singolare quanto triste ritrovamento: due caprioli morti, adagiati sul letto di un ruscello, a 1.400 metri di altitudine. I due esemplari maschi, di due anni, hanno ingaggiato un combattimento tra di loro a colpi di corna. Proprio nel tentativo di liberarsi, dalle loro corna, usate come “armi”, rimaste incastrate, i due animali probabilmente sono scivolati nel ruscello. Gli agenti della Forestale di Celano hanno ripescato le carcasse dei caprioli morti da 4 giorni, secondo quanto appurato dal veterinario. I combattimenti di cervi e caprioli sono frequenti durante la stagione degli amori a fine estate e a inizio autunno. Ma, secondo il veterinario, un simile ritrovamento è raro anche se può accadere. I due caprioli, precipitati nel torrente, hanno cercato di divincolarsi e di liberarsi prima tra di loro, incastrati per le corna, per poi risalire il greto del corso d’acqua. Purtroppo, i loro tentativi sono stati vani, e ieri il ritrovamento delle carcasse nel Parco del Sirente.

Sii il primo a commentare su "Parco Sirente: caprioli in lotta annegano nel torrente"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*