Paganica: Nas in panificio, chiuso laboratorio

nas1

Controlli dei Nas in un panificio di Paganica: 500 kg di prodotti non tracciati, scarse condizioni igieniche, chiuso il laboratorio.

Niente tracciabilità per circa 500 chilogrammi di prodotti, ma anche violazione di direttive e regolamenti sull’igiene: per questo alcune aree di un panificio di Paganica – laboratorio di panificazione e locale silos farine – sono state chiuse al termine di un controllo dei Carabinieri del Comando provinciale di L’Aquila e dei Nas. Laboratorio e locale silos, i locali che ha portato alla chiusura da parte della A.S.L. di Avezzano-L’Aquila-Sulmona, erano stati attivati senza la prevista notifica all’autorità sanitaria. In uno dei magazzini, poi, sono stati trovati escrementi di roditori. Dal controllo sarebbero inoltre emerse condizioni igienico-sanitarie precarie, con inadeguatezze strutturali e documentale, oltre alla mancata attuazione delle procedure aziendali previste dal sistema H.A.C.C.P. (Hazard analysis and critical control points) che consente di applicare l’autocontrollo in maniera razionale ed organizzata all’interno di esercizi commerciali.

Sii il primo a commentare su "Paganica: Nas in panificio, chiuso laboratorio"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*