Ortona: sabbie porto, si allontana ipotesi sversamento in mare

Ortona: dragaggio del porto, oggi riunione tecnica, si allontana ipotesi di sversamento in mare delle sabbie.

Riunione tecnica, questa mattina, tra Comune di Ortona, Arta, Arap e le altre parti in causa sulle sabbie provenienti dal dragaggio del porto. Secondo indiscrezioni si è parlato dell’esito della caratterizzazione effettuate sui sedimenti marini che consentirebbe il dimezzamento delle quantità da smaltire altrove, il resto, ora dovrà pronunciarsi la Capitaneria, andrebbe nelle vasche di colmata del porto. Intanto, le parti, hanno convenuto l’allontanamento dell’ipotesi di sversamento delle restanti sabbie nel mare, in particolare in quel tratto che tanto aveva fatto discutere soprattutto gli ambientalisti, a poche miglia dall’area protetta Torre di Cerrano. Al vaglio altre ipotesi.

 

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Ortona: sabbie porto, si allontana ipotesi sversamento in mare"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*