Meteo Abruzzo: torna la neve tra domani e giovedì

neve pescara colli1

Torna la neve tra domani e giovedì sull’Abruzzo: le previsioni dell’esperto meteo Giovanni De Palma.

Sulla nostra Penisola la pressione e’ in diminuzione a causa della formazione di una vasta circolazione depressionaria che, dal Mediterraneo occidentale e dall’entroterra algerino, tendera’ a spostarsi verso le nostre regioni centro-meridionali, approfondendosi e dando luogo ad una intensa fase di maltempo anche sulla nostra Regione a partire da stasera. E’ quanto prevede il bollettino di Abruzzometeo. Previste precipitazioni in intensificazione dalla serata e nelle 24-36 ore successive, soprattutto sul settore centro-orientale con possibili manifestazioni temporalesche, anche di forte intensita’. Le precipitazioni risulteranno localmente intense e persistenti, interesseranno inizialmente il teramano, il pescarese e il vicino ascolano, per poi estendersi verso le restanti zone nel corso della giornata di mercoledi’. Previste copiose nevicate dapprima al disopra dei 1500-1700 metri ma, nella giornata di mercoledi’, assisteremo ad un progressivo calo della quota neve intorno ai 1000-1200 metri, specie nel pomeriggio-sera, mentre, tra mercoledi’ sera e giovedi’ pomeriggio, la quota neve potrebbe ulteriormente abbassarsi e raggiungere le zone pedemontane al disopra dei 600-900 metri, a causa dell’arrivo di forti venti di bora che favoriranno mareggiate ed anche una generale diminuzione delle temperature. Un graduale miglioramento e’ previsto a partire dalla giornata di venerdi’, anche se non mancheranno nuovi annuvolamenti, anche nella giornata di sabato. Per la giornata di Pasqua, invece – rileva ancora Abruzzometeo – e’ previsto un generale ma temporaneo miglioramento delle condizioni atmosferiche, in attesa del passaggio di una nuova perturbazione atlantica, attesa anche sulla nostra regione nel corso della giornata di Lunedi’ dell’Angelo: Temperature: in temporaneo aumento nelle prossime ore ma la tendenza successiva e’ verso una generale diminuzione, specie da mercoledi’ sera e nella giornata di giovedi’. Venti: deboli dai quadranti settentrionali ma da domani pomeriggio-sera tenderanno a provenire dai quadranti nord-orientali, rinforzando. Mare: generalmente mosso con moto ondoso in aumento, specie nella seconda meta’ della giornata di mercoledi’

PROTESIONE CIVILE, CRITICITA’ “ARANCIONE”
Il Centro Funzionale d’Abruzzo della Protezione Civile, in considerazione delle previsioni meteorologiche, ha emesso un avviso di criticità regionale per domani e dopodomani, 23 e 24 marzo, con previsione di codice arancione (criticità moderata) per le zone costiere della Regione. In particolare, è stato previsto codice arancione sui Bacini Tordino-Vomano, del Pescara e basso del Sangro per la possibilità del verificarsi di fenomeni di esondazione dovuti all’innalzamento del livello idrometrico dei corsi d’acqua principali e del reticolo idrografico minore. Previsto codice giallo sulle zone interne della Regione, in particolare sui Bacini dell’Aterno e alto del Sangro e sulla Marsica per possibilità di innesco di fenomeni franosi, instabilità dei versanti e cadute massi

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Meteo Abruzzo: torna la neve tra domani e giovedì"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*