Martinsicuro: si tuffa da barca, soccorso da Capitaneria

Martinsicuro: si tuffa dalla barca per un bagno, soccorso dalla Capitaneria. Non riusciva più a raggiungere imbarcazione, SOS lanciato da amico.

Momenti di paura, ieri pomeriggio, a Martinsicuro, dove un uomo, che si trovava insieme ad un amico a bordo di una barca a vela, dopo essersi buttato in acqua per un bagno, si sarebbe allontanato troppo – secondo una prima ricostruzione – non riuscendo più a raggiungere l’imbarcazione. A dare l’allarme l’amico rimasto sulla barca che, non sapendo manovrarla e temendo per la vita dell’uomo, ha allertato la Capitaneria di Porto. Sul posto sono così intervenute due motovedette, una da Giulianova e una da San Benedetto del Tronto, un elicottero della Guardia Costiera e i soccorritori della Croce Rossa di Giulianova. L’uomo è stato subito individuato e recuperato in buone condizioni di salute. Dopo essere stato messo in salvo, è stato accompagnato negli uffici della Capitaneria di porto di San Benedetto

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Martinsicuro: si tuffa da barca, soccorso da Capitaneria"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*