L’arrosticino tatuaggio diventa virale

La foto dell’arrosticino tatuaggio di un ragazzo pescarese diventa virale sui social.

Un tatuaggio a dir poco originale quello scelto da un giovane pescarese che si è trasferito a Rimini per lavoro: arrosticini e vino impressi e disegnati sulla pelle. Un modo, dice Marco Di Michele, questo il suo nome, sulla pagina facebook dedicata, manco a dirlo, agli Arrosticini, per portare i sapori abruzzesi sempre con lui. La foto del tatuaggio è stata condivisa sui social dagli Abruzzesi sparsi per il mondo, fino a Singapore. Migliaia di condivisioni del singolare tatuaggio che di certo non passa inosservato. L’arrosticino diventa una moda anche sulla pelle? Un marchio del made in Abruzzo che più marchio non si può! D’altronde un tatuaggio è per sempre …

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "L’arrosticino tatuaggio diventa virale"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*