L’Aquila: sicurezza, summit in Prefettura

prefettura1111

Stamani, alla caserma Pasquali, sede del 9^ Reggimento Alpini, si è svolto un summit tra i Carabinieri della provincia dell’Aquila.

All’incontro hanno preso parte, tra gli altri, i comandanti di Compagnia e di Stazione dell’intera provincia. I lavori, presieduti dal comandante della Legione Carabinieri Abruzzo, generale Michele Sirimarco, si proponevano di analizzare l’andamento della delittuosità nel territorio di competenza e le procedure operative da attivare, nonché le “best practices” da adottare in ragione dei migliori risultati conseguiti. Sono stati presi in esame i reati di maggiore impatto sociale analizzandone gli elementi essenziali, le condotte, i modus operandi, allo scopo di definire le modalità di contrasto più adeguate a massimizzare i risultati che comunque, nel confronto 2014/2015, possono ritenersi – secondo quanto rende noto lo stresso Comando provinciale dei carabinieri – complessivamente soddisfacenti sia sotto il profilo generale (con un calo dei reati consumati pari al 7,4%) che con specifico riferimento ai reati di maggiore impatto sociale, in particolare i furti, anch’essi calati del 14,2%.

Interessanti i dibattiti che ne sono scaturiti, moderati dal comandante provinciale, tenente colonnello Antonio Servedio, ed orientati alla condivisione di azioni di contrasto mirate a fronteggiare e frenare le tipologie di reato che più frequentemente stanno interessando la provincia. Sono state inoltre commentate le innovazioni normative più recenti, da quelle correlate alla ricostruzione a quelle relative alle depenalizzazioni. Si e’ fatto inoltre un punto di situazione sul progetto di prossimità per il contrasto alle truffe di cui sono vittima le categorie deboli (da poco attivato ma con risultati assolutamente positivi anche con riguardo all’impatto sulla popolazione), verificandone potenzialità e sviluppi temporali ed operativi. La sessione informativa è stata ulteriormente arricchita dall’intervento del generale Giuseppe Governale, comandante del Raggruppamento Operativo Speciale dell’Arma dei Carabinieri, in visita nella provincia, che ha costituito un momento di confronto tra i carabinieri dell’Arma territoriale, sentinelle a garanzia dello Stato in ogni comunità, e quelli operanti nelle componenti ad alta specializzazione investigativa. La riunione, conclusa con il saluto del generale Rino De Vito, comandante del Comando Militare Esercito “Abruzzo”, e del colonnello Antonio Sedia, comandante del 9^ Reggimento Alpini, e’ culminata con lo scambio degli auguri per le imminenti festività pasquali.

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "L’Aquila: sicurezza, summit in Prefettura"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*