L’Aquila: il robot NAO incontra i piccoli pazienti in ospedale

Il robot umanoide NAO arriverà all’ospedale San Salvatore di L’Aquila per interagire con i piccoli pazienti.

NAO è un robot umanoide di ultima generazione in grado di interagire in modo personalizzato con i piccoli pazienti grazie alla sua “intelligenza sociale”. NAO arriverà al pronto soccorso dell’ospedale aquilano martedì prossimo, 11 giugno.

“Il robot aiuterà a superare l’ansia, il profondo malessere e l’intensa paura che ogni bambino prova in situazioni di emergenza. NAO fa parte del progetto Robot Therapy in Pediatric Emergency, nato dalla collaborazione tra l’Università degli Studi dell’Aquila e l’Università Federico II di Napoli. I bambini e le famiglie potranno incontrare il robot NAO anche durante l’evento Street Science, che riempirà il centro storico dell’Aquila con conferenze, laboratori, spettacoli e mostre interattive. L’evento avrà luogo il 27 settembre 2019”.

Sii il primo a commentare su "L’Aquila: il robot NAO incontra i piccoli pazienti in ospedale"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*