Lanciano: malori scrutatori per spoglio “infinito”

seggio11

Spoglio “infinito” anche a Lanciano, dove malori accusati da scrutatori svenuti per la stanchezza e le incertezze di alcuni presidenti di seggio, hanno rallentato lo scrutinio.

Mancano 7 sezioni da scrutinare per il dato definitivo delle amministrative di Lanciano e al ballottaggio (dati Comune in 37 sezioni su 44) vanno l’uscente Pupillo e D’Amico. Alcuni imprevisti hanno rallentato le operazioni in queste ore: al seggio 17, due scrutatori sono svenuti per la stanchezza e sono dovuti intervenire i sanitari; i due sono stati sostituiti dal personale dell’ufficio elettorale. Altri componenti dello stesso ufficio elettorale hanno affiancato 5 presidenti di prima nomina per alcune complicazioni sui meccanismi di voto, che ha 11 combinazioni compresa la difficoltà nell’applicazione del voto di genere.

In merito al malessere di alcuni scrutatori il sindaco uscente Pupillo ha dichiarato:

“E’ stato disumano far lavorare le persone per 36 ore consecutive. E lo dico da medico, considerato che altre categorie come ad esempio gli autisti e gli stessi medici in sala operatoria devono rispettare degli orari precisi per evitare problemi e pericoli sul lavoro”.

Nella tarda serata di ieri, una donna era stata denunciata dalla Polizia per avere fotografato con il telefonino la scheda votata, nella cabina elettorale.

Clicca qui per i risultati in tempo reale

Leggi anche: al ballottaggio Pupillo e D’Amico

Leggi anche: scrutinio “lumaca” superate le 12 ore

 

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Lanciano: malori scrutatori per spoglio “infinito”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*