Lanciano: assalto al negozio, magro il bottino

polizia-carabinieri1

Assalto a una storica bottega di pasta fresca, nei pressi di piazza D’Amico a Lanciano. I ladro spaccano la vetrina, ma per loro il bottino è magro: 450 euro.

In due mesi, il negozio in questione è il sesto preso di mira dai ladri, nelle zone centrali di Lanciano: si tratta, stavolta, della storica bottega di pasta fresca Mazzoccone. I soliti ignoti hanno sfondato la vetrina con un tombino e si sono introdotti all’interno dell’esercizio commerciale in via Tesauri. Una volta entrati, si sono diretti verso la cassa impossessandosi del bottino, circa 450 euro e si sono dileguati. I titolari del negozio sono amareggiati e preoccupati anche per i furti commessi, nei due mesi precedenti, in altri esercizi commerciali del centro di Lanciano. I ladri hanno agito, nei sei episodi che hanno riguardato altrettante attività, con modalità simili, a volte per pochi spiccioli. Su questi furti indagano Polizia e Carabinieri, mentre cresce l’allarme tra gestori e titolari dei negozi del cuore di Lanciano, per il timore che altri episodi del genere possano ripetersi.

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Lanciano: assalto al negozio, magro il bottino"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*